Salta gli elementi di navigazione
banner
logo ridotto
logo-salomone
Corso di Laurea Magistrale in Pratiche, linguaggi e culture della comunicazione

Per iscriversi

Per l’accesso al CdS magistrale in Teorie della Comunicazione è richiesto il possesso della laurea o un diploma universitario di durata triennale oppure un altro titolo di studio conseguito all’estero riconosciuto valido.

Per poter procedere all'immatricolazione è necessario ottenere il nulla osta dalla Segreteria didattica della Scuola del Corso, al quale deve essere presentata una domanda di valutazione dei requisiti curriculari e della preparazione personale.

Di seguito sono indicati i requisiti per essere ammessi al corso di laurea in Teorie della comunicazione senza debiti formativi (art. 3 del Regolamento):

Per l’accesso devono essere posseduti i seguenti requisiti curriculari: 40 CFU tra 

  • discipline area 10: storico-artistiche del SSD L-ART, filologico-letterarie e linguistiche dei SSD L-ANT , L-LIN , L-OR , L-FIL-LET ,

  • discipline area 11: storiche del SSD M-STO, demo-antropologiche del SSD M-DEA , geografiche del SSD M-GGR , filosofiche del SSD M-FIL , pedagogiche del SSD M-PED , psicologiche del SSD M-PSI , motorie discipline M-EDF  e giuridiche IUS/01, IUS/04,  IUS/07, IUS/09, IUS/10, IUS/13, IUS/20, 

  • discipline area 14: scienze politiche e sociali dei SSD SPS, SECS-P/01, SECS-P/02, SECS-P/04, SECS-P/09, SECS-P/10, SECS-S/01, SECS-S/04, SECS-S/05, e informatiche del SSD INF/01.

I 40 cfu richiesti devono essere ripartiti tra almeno 2 delle aree disciplinari sopra indicate. Nel caso in cui tale condizione non sia soddisfatta, allo studente verrà attribuito un debito che verrà stabilito caso per caso e che dovrà essere assolto prima dell’immatricolazione.

È inoltre richiesta la conoscenza di livello B2 di almeno una lingua dell'Unione europea o dell'inglese, oltre l’italiano.

L’accertamento dei requisiti curriculari e della personale preparazione viene effettuata da un delegato nominato dal Consiglio di Corso di Studio che valuta le competenze e le conoscenze pregresse degli studenti attraverso l’analisi dei loro curricula ed eventuali colloqui individuali per la verifica della personale preparazione.

Il docente referente per le domande di valutazione dei requisiti è la prof.ssa Chiara Cantelli  

 

Collegamenti utili

 
ultimo aggiornamento: 02-Feb-2021
Condividi su Facebook Twitter LinkedIn
UniFI Scuola di Studi Umanistici e della Formazione Home Page

Inizio pagina